Se sei alle prese per la prima volta con un acquisto su Amazon o vuoi conoscere tutti i metodi di pagamento che accetta il portale di e-commerce più conosciuto al mondo hai trovato la guida che fa per te. Che tu sia un affezionato al sito di Jeff Bezos o che tu sia alle prime armi con l’e-commerce una delle prime cose da sapere è relativa ai metodi di pagamento accettati da Amazon. Non vorrai mica rimanere deluso nel momento in cui andrai a concludere l’acquisto scoprendo che il metodo con cui volevi pagare non è consentito dalla piattaforma?
Vediamo allora come funziona il pagamento su Amazon.

Come acquistare su Amazon: i metodi di pagamento

Per scrivere questa guida sono andato ben oltre la mia esperienza personale (ho acquistato quasi una decina di volte pagando con le carte bancomat, circuiti Visa e Mastercard, collegate al mio conto corrente) e ho attinto tutte le informazioni principali direttamente dalla sezione dedicata ai pagamenti del sito di Amazon.

I principali metodi di pagamento su Amazon sono i seguenti:

  • carta
  • buoni regalo
  • ricarica

 

Quali sono le carte accettate da Amazon per il pagamento?

Puoi comprare su Amazon pagando con le carte dei seguenti circuiti:

  • Visa
  • Visa Electron
  • Postepay
  • Prepagata Paypal
  • American Express
  • Mastercard
  • Maestro Internazionale
  • Carta Si

Insomma, il 90-95% delle carte presenti sul territorio italiano sono compatibili per i pagamenti su Amazon. Tra l’altro, quando andrai a pagare per la prima volta con la carta avrai l’opportunità di registrarla al sito per evitare di inserire ogni volta tutti i dati. Se avrai inserito gli estremi della tua carta, la prossima volta che farai un acquisto su Amazon potrai ordinare con la modalità 1-Click che ti consentirà di comprare un prodotto con l’addebito diretto sulla carta di credito che hai indicato nelle preferenze di pagamento.

 

Come comprare su Amazon senza carta di credito

Se vuoi evitare di usare la tua carta di credito on line sappi che non ti è affatto preclusa la possibilità di comprare su Amazon. Infatti il portale consente la possibilità di poter effettuare acquisti attraverso il saldo ricaricato sul proprio conto. Puoi ricaricare il saldo in due modi: attraverso un buono regalo ricevuto oppure attraverso una ricarica fatta in contanti presso un punto vendita.

 

Comprare con i buoni regalo su Amazon

I buoni regalo sono un’ottima idea per consentire a qualcuno di fare acquisti su Amazon. L’idea del buono nasce chiaramente con l’intento di regalare a qualcuno del credito per effettuare acquisti sul sito di Amazon ma nessuno vieta di acquistare un buono regalo per ricaricare il proprio saldo personale sul sito. Per fare questa operazione c’è anche l’opzione della ricarica presso i punti vendita convenzionati di cui ti parlerò tra poco.

In ogni caso il buono regalo è un’idea per fare una sorpresa a chi vuoi bene e che sai apprezza molto lo shopping on line.

Una volta che sarai nella sezione dei buoni regalo che trovi cliccando nel menu subito in alto ti troverai di fronte a diverse possibilità: buoni digitali (e da inviare, ad esempio, via mail), buoni da stampare (stampa fai da te), buoni in un biglietto di auguri (che possono essere recapitati in casa anche nel giro di un giorno), buono cofanetto (a partire da 20 euro).

Se sei, invece, tu ad aver ricevuto un buono regalo ti bastano pochissimi passaggi per attivarlo sul tuo account Amazon. Clicca, anche in questo caso, nella sezione dedicata ai buoni regalo e poi seleziona il link “Aggiungi un Buono Regalo al tuo account”. Ti troverai di fronte a una pagina come quella indicata nell’immagine in basso  dove non dovrai fare altro che inserire il codice presente nel buono. Clicca il pulsante “Aggiungi al mio account” e il gioco è fatto. Ora puoi acquistare su Amazon con un buono regalo attivando l’importo del buono sul tuo conto personale.

 

Ricarica Amazon dove comprare

Come ti ho spiegato puoi comprare su Amazon anche senza carta di credito e puoi farlo facendo una ricarica sul tuo profilo personale del sito. L’idea di pagare in contanti su Amazon si concretizza proprio con la possibilità di inserire del credito sul tuo account ma chiaramente c’è una scomodità, quella di doversi recare presso un punto vendita aderente per acquistare una ricarica, un po’ come fai quando compri quella per il credito del tuo telefono. L’elenco delle ricevitorie dove puoi comprare il credito su Amazon è davvero ampio: presso i punti vendita Sisal Pay, nelle ricevitorie Lis Carica di Lottomatica e nei Punti vendita epay. (Qui trovi il punto Sisal Pay più vicino a te).

Presso gli esercenti che hanno uno di questi circuiti avrai l’occasione di comprare ricariche Amazon di diverso taglio: 10, 25, 50 e 100 euro e ognuna di queste avrà validità di 10 anni dal momento dell’acquisto. Per attivare la ricarica ti basterà andare sul tuo account e inserire il codice della tua ricarica.

Puoi acquistare una ricarica Amazon anche direttamente sul sito andando nel tuo account e cliccando nella sezione Buoni Regalo e Ricarica. Ti mancheranno poi pochi passi per comperare la tua ricarica Amazon.

Perché comprare una ricarica Amazon online se posso pagare direttamente con la carta?

Si tratta di una semplice questione di comodità. Visto che l’importo della ricarica su Amazon ha una durata di 10 anni puoi lasciarlo nel tuo portafoglio del sito e usarlo all’occorrenza, come se fosse un piccolo salvadanaio cui attingere ogni volta che vorrai fare un acquisto su Amazon fino all’esaurimento dei fondi. Se hai un budget di 100 euro e vuoi qualche consiglio ecco una guida perfetta a te: cosa comprare con 100 euro, comprensiva di sezione dedicata agli acquisti su Amazon nella sezione relativa agli accessori per uomo e donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *